Maestro Shaolin Shi De Gen (释德根) 1914 – 1968



Il Maestro Shi De Gen urn 德 根 soprannominato Han, è nato nel 1914 nel villaggio di Guan Di Miao nel distretto di Gong nella provincia di Henan. All'età di 6 anni entrò nel Tempio Chaomi (炒米 寺) e a 16 anni entrò nel Tempio Shaolin e studiò sotto il monaco Su Yin. Un altro dei suoi Maestri era il venerabile Wu Shan Lin 吴山林.


Il Maestro De Gen ha studiato senza intervalli e molto diligentemente, padroneggiando più di 100 taolu (forme) di mani e armi vuote. Era ben noto e rispettato per la sua conoscenza dei diversi stili di shaolin e per la sua straordinaria tecnica delle gambe (yuan yang jiao 鸳鸯 脚).


Nell'anno 1934, all'età di 20 anni, De Gen insieme ad altri tre fratelli del Tempio Shaolin si recarono nella città di Xi'an per essere ordinati. Nel mercato di Xi'an si imbatterono in una bancarella dove alcuni artisti marziali in viaggio avevano un cartello che diceva “Le lance pungono su entrambi i lati del Fiume Giallo, nella mano vuota combattono il pugno colpisce il nord e il sud, le gambe I monaci Shaolin vengono cacciati. " Vedendo ciò, il Maestro De Gen e i suoi fratelli furono offesi e decisero di andare a parlare con loro per far rimuovere il poster ma non lo ascoltarono e insistettero per mantenere il poster dicendo che non erano affari loro. Il Maestro De Gen ha insistito più volte, ma quell'uomo non ha dato il braccio per torcere, anche ridicolizzando De Gen e i suoi fratelli.


Fu così che De Gen, su insistenza di quell'uomo, accettò la sfida firmando l'accordo di dimissioni che nel caso in cui uno avesse subito un grave infortunio o fosse morto l'altro sarebbe stato senza ripercussioni.


Quegli uomini circondarono De Gen e danneggiarono inavvertitamente una caviglia che lo avrebbe lasciato zoppo per il resto della sua vita. Il Maestro contrattaccò solo con un pugno colpendo il suo avversario e uccidendolo sul posto. Il poster è stato bruciato.


Nell'autunno del 1946 il Tempio Shaolin lo nominò allenatore di arti marziali dei monaci guerrieri. Dopo la liberazione della Cina, si è occupato dell'insegnamento nelle scuole e nei gruppi espositivi della provincia.


Il suo insegnamento era sempre molto severo e grandi artisti marziali uscivano sotto la sua guida.


Morì di tubercolosi polmonare nel 1968 e fu sepolto nella sua città natale.

Nel nostro Blog

Ti sembra interessante il nostro Blog?

iscriviti per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità